OMO > story

Dal rogo al palcoscenico, racconti di storia LGBT+ in Liguria.

La mostra, fisicamente allestita nell’Area Archeologica dei Giardini Luzzati, nel cuore del Liguria Pride Village, è un’esposizione di ritratti in grande formato che sono stati commissionati per l’occasione, allo scopo di raccontare la vita delle persone (non necessariamente omosessuali) che hanno in qualche modo scritto una pagina della storia LGBT+ della Liguria.

La commissione di questi dodici ritratti è assegnata a illustratori e illustratrici provenienti da tutta Italia, celebrando così il passato con la freschezza e la varietà stilistica del nostro tempo. La forza e l’empatia di ogni ritratto si traducono quindi in una visibilità maggiore per la storia che questo rappresenta, così da superare il muro della memoria e lasciare un segno più profondo per quella che in molti casi è una prima narrazione in pubblico.

È l’illustrazione in sé che consente di vincere il provincialismo delle ricorrenze e di conquistare un posto degno per queste storie che torneranno a far parte di noi.

Il lavoro di ricerca alle spalle di questa mostra è stato svolto in un’ottica di “riassegnazione” culturale, cercando di dare un’idea di quanto sia stato epurato dalla storiografia ufficiale; è facile immaginare quante storie non potremo mai conoscere a causa dello stigma che ha gettato nell’oblio idee e persone che hanno fatto parte del nostro passato remoto e recente.

In questa prima edizione, fra le altre, vengono celebrate le figure di Fabrizio De André e di Mario Soldati in occasione dei vent’anni dalla loro scomparsa.